giovedì 30 agosto 2018

Io sto con Papa Francesco





Che vi siano scandali nella chiesa non è una novità. Li troviamo già descritti in Matteo 18 e nei primi Libri Penitenziali dell'Alto Medioevo che sembra fossero addirittura indirizzati a comunità monastiche. Come non è una novità che le organizzazioni, complesse o meno, tendano a lavare i panni sporchi in casa. E questo per diversi motivi: alcuni nobili altri meno.

mercoledì 1 agosto 2018

Preghiera contemplativa




Non è difficile rivolgersi al Signore con una preghiera di domanda. Ognuno ha il suo modo, ma tutti hanno lo stesso schema: io ho bisogno di essere aiutato !

È diverso invece per la contemplazione.



giovedì 12 luglio 2018

Migranti




      

Dividere il problema per risolverlo


 Che sia un problema serio 


lo dicono le decine di milioni di persone attualmente “migranti” in tutto il mondo. Che sia di difficile soluzione lo sappiamo tutti. Per questo servirebbe dividere il problema in due.

venerdì 8 giugno 2018

I 90 anni di Gustavo Gutiérrez OP



Gustavo Gutiérrez, uno dei fondatori della Teologia della Liberazione, compie oggi 90 anni.         E che anni !




Chi lo conosce, può testimoniare dell'estrema operosità scientifica e divulgativa, unita alla sua personale pietà religiosa.

lunedì 28 maggio 2018

L'Irlanda e l'aborto


In seguito al recente referendum la Repubblica d’Irlanda 


cambierà  presto la sua legislazione restrittiva sull’aborto. Dal punto di vista della stato di diritto non si può eccepire nulla: il popolo sovrano si è pronunciato.

Su quello morale invece bisogna essere chiari. 


domenica 20 maggio 2018

La irrilevanza politica dei cattolici italiani




É inutile fare delle elucubrazioni metafisiche. 


La non visibilità cattolica nella politica italiana è il segno della debolezza della Chiesa nella società italiana. I rapporti personali con Dio sono un'altra cosa, ma l'assenza di presa sulla realtà sociale è cosa che si può misurare.  Il fatto che pochissimi politici dicano di essere cattolici/cristiani è un sensore sicuro.

lunedì 30 aprile 2018

L'irrilevanza politica dei cattolici in Italia è misurabile




Corriere della Sera 29 aprile 2018
Colpisce l’afasia della Chiesa dopo il voto e in presenza delle difficoltà nel formare un governo
Come stupisce che il silenzio non faccia notizia. Non si tratta di rimpiangere tempi in cui i vescovi impartivano benedizioni (o condanne). Ma una Chiesa che fatica a parlare alle persone e ai soggetti politici contribuisce ad un deficit di dialogo, convivenza, valutazione responsabile dei problemi e delle possibili soluzioni.

giovedì 19 aprile 2018

I cristiani in Medio Oriente


Il Cristianesimo in Medio Oriente c'è nato. 


Non è strano quindi che aleggi tra i cristiani di ogni parte del mondo la nostalgia della loro patria d'origine.  Oggi però quelle terre sono sotto assedio e sotto le bombe; e con poche speranze di uscirne a breve.


Tutti gli abitanti ne soffrono, ma in particolare i cristiani che hanno un bonus o malus in più: 


sono anche presi di mira dagli estremisti islamici (e non solo) i quali vedono la buona occasione per risolvere radicalmente il pluralismo religioso.

sabato 17 febbraio 2018


Oggi il clero cattolico è sottoposto in tutto il mondo, specialmente in quello mediatico, ad una critica che oscilla tra il serio ed il feroce.  


In fondo è il destino di tutte le élites in questa fase storica. Ma come si reagisce a tutta questa pressione?  Vergognandosi?  Ignorando?

Papa Francesco ci da un esempio con il suo modo di essere prete cattolico.

Ma anche con quello che propone ai suoi preti romani ed a tutti gli altri.
Si può leggere in questo testo del 15 febbraio 2018 registrato durante l'incontro di Bergoglio con i Parroci romani.

Vi si trovano elencati i problemi reali del clero cattolico e schizzate le vie della loro soluzione.

Ecco il testo integrale (non ancora ufficiale) dell'incontro


lunedì 22 gennaio 2018

La seconda alba della civiltà



Il 19 gennaio Papa Francesco ha incontrato a Puerto Moldonado in Perù 5.000 indigeni provenienti dall’Amazzonia peruviana, e anche dalla Bolivia e dal Brasile. 


Il luogo d’incontro era il Coliseo Nacional Madre-de-Diós come si può vedere nella foto a lato e in tanti filmati su Youtube.

Vedendo l’assemblea, ascoltando i discorsi e seguendo le danze indiane si ha l’impressione di essere ritornati all’inizio della civiltà. 


mercoledì 3 gennaio 2018

Come un eunuco che vuol deflorare una ragazza


Non ricordo chi ha detto che la Bibbia non è noiosa 


perché vi si trova di tutto: sesso, violenza, sangue, tenerezza, compassione...

C'è anche un curioso versetto del Siracide 20,4:  Come un eunuco che vuol deflorare una ragazza, così chi vuole fare giustizia con la violenza.

Nella tradizione un eunuco è presentato come un non-vero-uomo, mentre i violenti si presentano come i-veri-uomini.


Se enumeriamo le guerre regionali in corso arriviamo facilmente a contarne decine. 


E se contiamo i danni umani e materiali che producono arriviamo a cifre astronomiche. Come d'altronde lo sono le cifre spese annualmente per gli armamenti. Quest'ultime sono facilmente controllabili sul sito del SIPRI (Stockholm International Peace Research Institute).